Oggi mi sono recata in ospedale a Cittadella per fare un ago aspirato di controllo. Credo sia stata una delle visite più divertenti e serene che io abbia fatto.

Al di là dei tagli alla sanità, della meritocrazia non sempre salvaguardata, delle mille criticità, ci sono ancora dei bravi professionisti sanitari. Ho sempre pensato che un bravo medico o un bravo infermiere non debba soltanto avere le giuste competenze ma anche un buon modo di interagire con il paziente senza dimenticarsi il sorriso. Le teorie di Patch Adams ce lo dimostrano. Ridere e far ridere è di aiuto nella sofferenza.

Oggi ho visto un’infermiera che nonostante le 8 ore di lavoro alle spalle era in grado ancora di avere il sorriso, di rassicurare e di essere cordiale. Ho visto un dottore molto professionale ma allo stesso tempo in grado di fare battute. Mi sono trovata a scherzare a fare l’esame senza problemi. Tanto che sono uscita ridendo a crepapelle.

Nel corso della vita sia per me, sia per dei familiari, sono sempre stata abituata a visitare gli ospedali. Siamo sempre pronti a guardare il lato negativo delle cose. Alle lunghe attese, agli errori. Ma le vite salvate, la professionalità, l’eccellenza nonostante le mille difficoltà, vengono messe poco in risalto.

Se ci sono ancora professionisti come quelli che ho visto oggi possiamo ancora sperare in una sanità di buona qualità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...