Il Nome della Rosa di Muscato conquista Padova

Sono appena tornata dal teatro Verdi di Padova dove ho avuto il piacere di assistere a Il Nome della Rosa con la regia di Leo Muscato. L’opera di Umberto Eco è stata adattata in un modo spettacolare. Quando ieri mi è stato regalato il biglietto, avevo paura di prendere sonno in platea. Nonostante il teatro mi piaccia, dopo una giornata di lavoro, poteva capitare invece lo spettacolo non ha permesso di farmi un riposino. I miei occhi erano ammagliati dal susseguirsi delle scene e dalla scenografia perfetta. Due ore e mezzo passate in maniera veloce.Potete assistere allo spettacolo fino all’11 febbraio presso il Teatro Verdi di Padova.

Ricordare è essere consapevoli

Come ogni anno anche quest’anno è arrivato il 27 gennaio… non posso fare finta di niente e dimenticarmi questa data. Ricordare non basta. Bisogna essere consapevoli che ancora oggi esistono crimini contro l’umanità e intere popolazioni. Ricordare è quindi essere consapevoli…

Oggi io ricordo anche con la visione del film Il bambino con il pigiama a righe.

Ricordate e siate consapevoli.

ACROSTICI & CO. PUNTATI AL CUORE

Chi mi conosce sa che oltre alla scrittura, una delle mie passioni si chiama HANDMADE. Nel corso degli anni molti sono stati quelli che hanno avuto tra le mani un Acrostico, un biglietto personalizzato o una mia creazione. Ora ho deciso di dare un valore aggiunto a questa mia passione e di metterla a disposizione del bene. Nasce così TELESCOPIO HANDS. Le mani di Telescopio News per chi ha bisogno. Da oggi i miei “lavoretti” saranno solo a scopo benefico. Accetterò quindi ordinazioni personalizzate in cambio di un’offerta che andrà in beneficenza. Andate alla pagina TELESCOPIO HANDS per vedere gli ultimi lavori fatti.