Stasera tutti al Profine Summer Party


In quel di Bassano di Grappa è tutto pronto. Questa sera dalle ore 19.00 Alex-Inox, azienda leader nella produzione di cucine in acciaio inox aprirà i rubinetti  del suo showroom in via Angarano a Bassano del Grappa per il  Profine Summer Party. L’acqua Profine sgorgherà buona e sicura sia per dissetarsi ma anche per produrre deliziosi manicaretti.  Showcooking ed  “esperti dell’acqua” faranno conoscere come la qualità dell’elemento più presente in cucina, l’acqua,  sia fondamentale nella riuscita delle prelibatezze culinarie.  Vi siete mai chiesti perché la stessa ricetta abbia un sapore diverso se cucinata in luoghi diversi? Probabilmente l’acqua non è la stessa.
Per scoprire come un’acqua priva di odori e sapori renda i vostri piatti più buoni e come poter bere dal rubinetto in tutta tranquillità senza il terrore di inquinanti, Alpes-Inox e Profine vi aspettano questa sera in via Anagarano 36 a Bassano del Grappa (VI).

Ricordate che siamo tra i primi consumatori dell’acqua in bottiglia, cambiare rotta fa bene a noi e all’ambiente. Pensate che compriamo 1500 bottiglie di plastica all’anno per famiglia “grazie” alle quali vengono immessi nell’ambiente 180 kg di CO2. Ne vale veramente la pena? Inoltre dobbiamo trasportarle dal supermercato a casa. Il futuro è sicuramente più green e più comodo. Iniziamo già da ora a guardare in avanti. Ricominciamo dalle origini, ripartiamo dal Profine Summer Party.

Per saperne di più visita la pagina dell’evento su  Facebook o vai a questo link.

stefania simonato 

Acqua contaminata da Pfas in Veneto: da Profine la soluzione.

La stampa ormai dovrebbe averci abituato alle cattive notizie e agli allarmismi. Invece ogni volta che apriamo un quotidiano e leggiamo quello che succede nel mondo, ci stupiamo. Per fortuna! Continuare a parlare di alcune situazioni, aiuta ad accrescere l’indignazione positiva. Sperare in un mondo diverso e volerlo con tutte le proprie forze fa diventare l’utopia realtà. Lo sa bene gran parte dei cittadini del Veneto, che ormai da anni stanno convivendo con il terrore di trovare nel proprio sangue tracce di Pfas.

Ragazzi dai 14 ai 18 anni della zona “rossa” di Vicenza, presentano nel sangue livelli di Pfas quattro volte superiori alla norma. Nonostante le rassicurazioni dei medici, la famiglie sono in allarme perché non sanno come comportarsi. Purtroppo le provincie coinvolte (Vicenza, Verona, Padova, Rovigo), non hanno la certezza di cosa succederà ai loro figli nell’arco di qualche anno. Come in tutte le contaminazioni ambientali, anche in questa gli effetti non si manifestano nell’immediato. kit-profine-pfas.jpg

Una delle cose che possono aiutare è di non usare più l’acqua contaminata per copi alimentari. Questo non significa buttare i soldi in enormi quantità di bottiglie di plastica, ma utilizzare soluzioni definitive e durature. L’azienda Profine® ha studiato un kit apposito da installare sotto al lavello. Il Kit PFAS non solo annienta questi inquinanti ma svolge un’azione batteriostatica. L’acqua diventa così ottima per bere, lavare la verdura e cucinare. Ricordiamo infatti che se l’ebollizione elimina i batteri, non fa evaporare questi inquinanti ma addirittura le concentra.

Se evitare queste sostanze completamente è impossibile, partire dall’acqua di casa è importante. Infatti nel quotidiano è l’elemento più utilizzato. La soluzione come abbiamo visto è semplice, efficace e green perché oltre a fare bene a noi stessi evita di produrre altro inquinamento da plastica. simonato stefania

UNO DI PROFINE® VINCE IL GOOD DESIGN AWARD DI CHICAGO PER LA CATEGORIA CASALINGHI. GIÀ GREEN PRODUCT SELECTION 2016

UNO, già Green Product Award Selection 2016, è Good Design Award per la categoria Casalinghi.  Scelto tra più di 900 nuovi prodotti e graphic design provenienti da più di 46 paesi, il design di UNO ha conquistato la giuria del Chicago Athenaeum Museum of Architecture and Design.  Il GOOD DESIGN® è il più prestigioso, riconosciuto e più antico programma di premi di design al mondo organizzato annualmente dal 1950. UNO è il sistema, disegnato da Odo Fioravanti e progettato dall’azienda veneta Profine®, che in poche semplici mosse permette di bere l’acqua del rubinetto e di abbandonare la bottiglia di plastica. La collaborazione tra Odo Fioravanti e Profine® inizia nel 2013 per dare ai sistemi di affinazione dell’acqua una veste che si avvicini di più all’utente. Prodotti non solo funzionali ma belli da vedere. Oggetti che fanno bene alle tasche delle famiglie, all’ambiente e agli occhi. Bevendo solo l’acqua del rubinetto infatti si possono risparmiare circa 400 euro all’anno per l’acquisto di bottiglie di plastica, 180 kg di CO2, 1,09 kg di ossido di zolfo, 0,79 kg di monossido e 43 kg di petrolio per la produzione di PET e 33 l di gasolio per il trasporto. Di UNO colpisce l’aspetto green e soprattutto il design. Nel corso degli anni ci siamo abituati a vedere solo il lato tecnico di questi prodotti. L’aspetto veniva trascurato perché “nascosto” sotto al lavello. Profine® scardina il classico per renderlo più attraente. Ecco quindi nascere UNO, un filtro che va avvitato al tubo dell’acqua fredda del lavello per rimuove odori e sapori indesiderati dall’acqua e garantire un’azione batteriostastica. La mission di Profine® è quella di far sì che tutti possano fidarsi dell’acqua di casa propria. Da anni la ricerca e sviluppo ha portato l’azienda ad avvicinarsi sempre di più alle richieste dell’utente dando a ciascuno la soluzione più adatta.  Questo nuovo modo di pensare attento alle esigenze delle famiglie ha portato Profine® a creare una rete di concessionari che si sta sviluppando in tutta Italia. Il 24 febbraio 2017 verrà inaugurato a Rovigo il primo punto vendita brandizzato Profine®. Uno shop che servirà da riferimento per chi vuole migliorare l’acqua di casa propria sia per berla sia per non avere più problemi calcare. UNO non è l’unico prodotto in casa Profine® a ottenere riconoscimenti internazionali. ZERO, il sistema a osmosi inversa sempre disegnato da Odo Fioravanti ha ottenuto la Menzione d’Onore al Compasso d’Oro 2015 e l’IF Design Award 2016.